10 anni…con il Siberiano a guidarci da Lassù, il ricordo social di Ciccio Rocco

Salernitana

Sembra ieri e invece sono già passati 10 anni. 10 anni da quel 12 aprile 2010 quando alla tifoseria della Salernitana, già mortificata da un vergognoso campionato fatto solo di cocenti sconfitte e con una squadra praticamente già condannata al ritorno in Lega Pro, venne inferto un altro durissimo colpo. Carmine Rinaldi, per tutti il Siberiano, co-leader indiscusso della Curva Sud, saliva in un altro Settore, quello del Cielo.

10 anni in cui la Salernitana e la sua tifoseria hanno visto di tutto e di più, ma con un unico filo conduttore: la guida invisibile ma concreta del Siberiano, al quale giustamente è stata intitolata la Sud dell’Arechi.

E, in mezzo a un caleidoscopio di ricordi, non c’è decisione più saggia che affidare il nostro alle parole di chi l’ha conosciuto meglio di tutti, l’altro co-fondatore dei Granata South Force, l’altro co-leader indiscusso della Curva Sud: Ciccio Rocco.

Sul suo profilo Facebook, Ciccio Rocco ha messo un video che definire da pelle d’oca è fin troppo riduttivo. Un video sotto un post emblematico: “Forse un giorno sarà bello…Sarà bello prima o poi❤…CARMINE in eterno!!!”. Un video che inizia con le due massime per eccellenza del Siberiano: “Riconoscevamo solo la maglia e non chi la indossava”, “E’ la nostra vita, è nostra la Salernitana”. Due massime che un tifoso della Salernitana deve sempre tenere fisse nella propria mente.

SIBERIANO SEMPRE CON NOI!

Questo il link per il video postato da Ciccio Rocco:
https://www.facebook.com/ciccio.rocco.9/videos/10218986959963545/

Tagged