19,20,22:Il collegio di Garanzia dà i numeri sul format. Intanto, il Bari…..

news Salernitana

Ci siamo. Il giorno del redde rationem è in arrivo. Già, perchè il prossimo 7 Settembre, all’esito di una lunga pausa, i componenti del Collegio di Garanzia si ritroveranno per discutere del format definitivo di serie B a campionato, ormai, già entrato nel vivo da due turni a questa parte. Da una parte Pro Vercelli, Ternana e Robur Siena, dall’altra Catania e Novara escluse dal ripescaggio per effetto della fedina sportiva sporcata dai precedenti illeciti perpetuati nel tempo. Ed allora, i tifosi continuano, legittimamente a chiedersi: Sarà a una serie B allargata a (sole?) 20 compagini, con inclusione di una sola squadra a coprire in calendario i giorni di riposo in essere o sarà di nuovo format a 22? Eppure c’è chi spera che si vada a finire, addirittura, ad una serie B ruotante attorno a 24 partecipanti. Insomma il “caso catania” sembra riproporsi a distanza di circa 15anni, allorquando la serie B venne allargata al suo massimo strutturale, con conseguente disputa di spareggi (dell’infinita discordia) promozione tra la quart’ultima di serie A (nel 2003/2004 il Perugia) e la sesta del campionato cadetto (nella fattispecie la Fiorentina dei Della Valle). Tutto ed il contrario di tutto. I lavori del collegio di Garanzia avranno inizio a partire dalle ore 12.00 e si concluderanno solo alle ore 19.00. A cascata, dal format della Lega di serie B, dipenderà la strutturazione definitiva del campionato di Lega Pro ancora fermo al palo. Il Bari di Adl aspetta e spera….chissà che poi si avveri…Nel calcio, non solo in campo, è davvero possibile l’imponderabile!!!