20 A…nni fa, 07/02/1999 – Salernitana-Udinese 1-2

news

L’immeritata sconfitta di S.Siro contro il Milan brucia ancora per la Salernitana. Ma gli uomini di Delio Rossi la devono dimenticare in fretta. Quest’oggi all’Arechi arriva l’Udinese di Guidolin, formazione che sta lottando per guadagnarsi un posto in Coppa UEFA.

Il tecnico romagnolo ripropone in campo quello che sta diventando un collaudato 4-4-2, con Marco Rossi e Tosto esterni di centrocampo. La grossa novità è che capitan Breda va in panchina, sostituito da Bernardini. 4-3-1-2 per i friulani, con Locatelli trequartista alle spalle di Marcio Amoroso e del “Pampa” Roberto Sosa.

Pronti, via e vi è il primo episodio dubbio in area dell’Udinese. Sugli sviluppi di un corner per la Salernitana, il difensore friulano Genaux tocca nettamente il pallone con il braccio largo. L’arbitro Farina di Novi Ligure decide incredibilmente di non intervenire. Passata la paura, è l’Udinese a fare la partita, anche se per segnalare una vera e propria pallagol bisogna aspettare il 35′. Lancio lungo dalla mediana, Del Grosso cicca il pallone. La sfera va sui piedi di Sosa, che si trova a tu per tu con Balli. Il Pampa calcia a botta sicura, ma l’ex Empoli si salva d’istinto con l’anca. Due minuti dopo, però, Udinese in vantaggio. Lancio di Bertotto, Locatelli sorprende l’intera difesa granata, controlla il pallone col destro e con un beffardo pallonetto di testa batte un Balli in uscita tardiva. Si va così negli spogliatoi con i bianconeri avanti 1-0.

Inizia la ripresa e l’Udinese raddoppia. Cross di Genaux, Balli non esce, palla ad Appiah che controcrossa e di testa Amoroso beffa sia Fusco che Fresi realizzando la rete dello 0-2. Partita finita? Neanche per sogno. La Salernitana si getta subito in avanti e, nel tentativo di anticipare Giampaolo, Pierini di testa beffa il proprio portiere Turci, realizzando così il più classico degli autogol e “accorciando” le distanze per la Salernitana. Al 13′, Pierini completa il suo show atterrando Giampaolo in area. Farina decreta il calcio di rigore per la Salernitana. Dal dischetto va Bernardini, ma il suo rasoterra di destro si stampa sul palo alla destra di Turci. Un rigore che blocca la Salernitana che non riesce più a impensierire seriamente il portiere friulano. Anzi, è l’Udinese a sfiorare l’1-3 con un colpo di testa di Sosa sugli sviluppi di un calcio d’angolo sul quale Balli si oppone alla grande. L’Udinese di Guidolin sbanca l’Arechi per 2-1, volando a quota 30 punti in classifica. La Salernitana rimane a quota 16, penultima in classifica ma fortunatamente con la quota salvezza ancora a vista, distante tre lunghezze.

Tagged