A Lombardi risponde La Gumina: al Castellani è 1-1 al 45′

news Salernitana

La Salernitana si fa riacciuffare sul gong della prima frazione di gioco di una gara gradevole contro un Empoli ancora in difficoltà. Al terzo la prima occasione è proprio dell’Empoli: il primo corner toscano trova Bajrami tutto solo dal limite dell’area, ma il destro del trequartista non impensierisce Micai. Nemmeno un minuto dopo è Pinto ad affacciarsi nell’area avversaria: la conclusione del centrale scuola Fiorentina termina però molto alta. Al nono Gondo batte il primo colpo: l’ivoriano scippa Maietta e si invola verso la porta e, eluso l’intervento di Veseli ed anticipato quello di Romagnoli, scarica un rasoterra insidioso che Brignoli mette in corner. Risponde l’Empoli due minuti dopo, con Mancuso che vince un contrasto con Pinto e mette al centro dalla destra un pallone invitante per Bandinelli, anticipato dalla provvidenziale diagonale di Lombardi. Sugli sviluppi dell’azione l’Empoli si guadagna un corner, dal quale è Romagnoli a sfiorare la traversa. È un momento favorevole ai toscani, che aggrediscono alti la Salernitana e creano un’altra occasione potenziale con un’azione dalla sinistra che Frattesi, inseritosi dal lato opposto, non riesce a rifinire. Al 19′ si riaffaccia la Salernitana: Maistro ruba il tempo a Frattesi sulla trequarti campo e serve Djuric, il quale allarga per Kiyine; il belga-marocchino converge e tenta un destro a giro che termina alto sopra la traversa. Al 22′ un’azione avvolgente dell’Empoli si conclude con un cross di Veseli per La Gumina, che gira sul palo da buona posizione. L’attaccante ex Palermo è però in fuorigioco. Al 25′ i toscani sfondano ancora a destra con Frattesi, ma Migliorini sventa sul cross basso dell’ex Ascoli anticipando La Gumina. Al 27′ il botta e risposta continua: Lombardi raccoglie un passaggio di Maistro e converge sul mancino, costringendo Brignoli ad alzare in angolo. Al 32′ la Salernitana perde palla sulla propria trequarti e consente all’Empoli di ripartire con La Gumina, che vince un rimpallo con Migliorini ma non con Dziczek, che la mette in fallo laterale evitando guai peggiori. Al 33′ una punizione dalla destra del giovane Ricci viene in un primo tempo ciccata da Mancuso, che viene chiuso da Akpa Akpro sul suo secondo tentativo. Due minuti dopo l’Empoli rischia clamorosamente in uscita: il passaggio rapido con le mani di Brignoli trova Bandinelli in zona centrale, con l’ex Benevento che trova in controtempo Ricci; la palla arriva a Gondo, il cui destro viene deviato in corner da Romagnoli. Al 38′ la Salernitana rompe l’equilibrio: Gondo apre sulla destra per Lombardi, che entra in area, punta Veseli e scarica un destro incrociato su cui Brignoli non può nulla. L’Empoli sembra scosso, ma a pochi secondi dall’intervallo arriva il pari toscano: La Gumina si invola in zona centrale, allarga su Bajrami e – ricevuta la palla di ritorno – pareggia con un piattone su cui Micai non può davvero nulla.