A Salerno 600 tifosi ospiti. Braglia: “Giocherà chi avrà maggiori stimoli”

news Salernitana

In un Arechi blindato dalle forze dell’ordine per effetto delle disposizioni del Gos emesse a margine della riunione per la tutela e l’ordine pubblico – con conseguente chiusura degli esercizi commerciali per l’orario della partita – giungeranno a Salerno oltre 600 tifosi del Cosenza, pronti ad essere incanalati nel settore inferiore della Curva Nord. Su sponda granata, invece, prosegue a ritmo basso la prevendita (1759 i biglietti staccati), complice i dissidi e le divisioni di una stagione che, nonostante la posta in palio, mostra di avere e produrre i propri strascichi. Da Cosenza, intanto, Braglia lancia segnali di lotta sportiva ma senza alcuna volontà di agguerrirsi verso un avversario che avrà maggiori stimoli nei confronti di una squadra che al triplice fischio finale andrà, ufficialmente, in vacanza: “ Nel calcio contano le motivazioni, per tale motivo schiererò quegli elementi che hanno avuto meno spazio. Lo faccio nel rispetto di tutti, compreso la Salernitana” . Spetterà, dunque, ai granata, far prevalere in campo i maggiori stimoli a chiudere fin dall’inizio una gara che vale un’intera stagione.