Al signor Baroni la direzione di Salernitana-Cittadella: precedenti favorevoli, una vittoria in stagione

news Salernitana

La Can B ha diramato le designazioni arbitrali per la quattordicesima giornata di ritorno del campionato cadetto. La Salernitana, che affronterà il Cittadella sabato alle ore 15 all’Arechi, incrocia nuovamente il suo cammino col signor Niccolò Baroni della sezione di Firenze, fischietto con il quale il saldo è decisamente positivo. L’arbitro toscano, che sarà coadiuvato dagli assistenti Fabio Schirru di Nichelino e Vincenzo Soricaro di Barletta e dal quarto ufficiale Luigi Pillitteri della sezione di Palermo, ha già diretto la Salernitana in più occasioni. I primi due precedenti risalgono al campionato 2013-2014, nel corso del quale gli furono curiosamente affidate entrambe le gare della Salernitana col Barletta (affermazioni granata a Barletta per 2-0 e in casa per 3-0); dolcissimo il ricordo legato all’unica gara diretta nella stagione successiva: si tratta della vittoria di Catanzaro, dove Baroni si distinse per l’espulsione dell’eroico Lanzaro, sceso in campo nonostante il grave lutto che lo aveva colpito nelle ore antecedenti la gara. Si passa poi ai precedenti in B, in tutto 3 ed in perfetto equilibrio: una vittoria (il 3-2 al Venezia del 20 gennaio scorso), un pareggio (lo 0-0 con l’Ascoli della stagione 2016-2017) e una sconfitta (2-0 per il Palermo nell’ultima gara dello scorso campionato) tutte maturate all’Arechi. È storia recente l’affermazione casalinga contro il Foggia per una rete a zero con gol di Vitale, terzo esordio di Gregucci sulla panchina granata.

Baroni è un direttore di gara che non esita ad esibire i cartellini: nelle undici gare dirette in questo campionato, i gialli sono stati 53, i rossi addirittura 7 (3 dirette e 4 per doppia ammonizione, una delle quali toccata a Gerbo in Salernitana-Foggia). Insomma, è consigliabile tenere a freno i bollenti spiriti.