Alessio Cerci: il pupillo di mister Ventura

news

Alessio Cerci,un nome una garanzia o almeno così si spera. Esterno offensivo classe ’87 , è in grado di agire su entrambe le fasce, prediligendo quella destra per accentrarsi e cercare la porta con il piede sinistro, essendo lui mancino naturale. Fortemente voluto da mister Ventura, l’ex Toro ha accettato un contratto biennale dopo una lunga trattativa, soprattutto per la stima e la fiducia dimostratagli dal suo mentore genovese. La loro “storia infinita” inizia nel lontano 2007 quando la Roma lo cede in prestito al Pisa, neopromossa in serie B. Mister Ventura ripone in lui massima fiducia, facendolo giocare titolare fin da subito . Ma, lo sposalizio con i toscani non dura molto, a causa di alcuni infortuni , che lo porteranno lontano dal rettangolo verde per diversi mesi . E solo quattro anni più tardi si ricongiungerà al tecnico,alla volta di Torino indossando la casacca granata ,dove ha disputato un campionato da protagonista . Che sia il granata di buon auspicio?

Ludovica Maisto