Calaiò si presenta: “Ho tanto entusiasmo. Mi piacciono le sfide. Questa Salernitana è da play-off”

news Salernitana

Primo giorno in maglia granata per Emanuele Calaiò. Il nuovo attaccante della Salernitana è stato presentato presso la nuova sala stampa del centro sportivo Mary Rosy, sito nella zona orientale della città capoluogo. La condizione fisica non è ancora ottimale, ma l'”Arciere” conta quanto prima di mettersi a disposizione del mister. Con il Benevento, l’ex attaccante del Napoli dovrebbe figurare tra i convocati ed accomodarsi, inizialmente, in panchina. “Mi metto a disposizione dei compagni e spero di ripagare la fiducia. il campionato di b è molto equilibrato e livellato non c’è una squadra ammazza campionato, se hai un gruppo di buoni giocatori e non hai un calo di tensione, puoi fare qualcosa di importante. La Salernitana ha una rosa importante ed un mix di esperienza e di gioventù. Credo che possa dare una mano ai più giovani e sono sicuro che la squadra abbia un buon potenziale per fare qualcosa di importante per andare ai play -off e giocarcela. A Padova non c’era la possibilità di scendere in campo  non essendoci i tempi tecnici e poi d’accordo con la società abbiamo deciso così visto che non giocando da cinque mesi mi manca la partita. Ora vediamo l’allenatore se mi concederà qualche minuto. E’ chiaro che devo acquisire il ritmo partita. Sono convinto che abbia la capacità e la voglia di divertirmi ancora e togliermi molte soddisfazioni. C’è stata la volontà di entrambi di venire qui. A me piacciono le sfide, Salerno è una piazza calda e ci tenevo a mettermi in discussione. Dopo aver vissuto due anni importanti a Parma, segnando oltre 40 goal mi sentivo in dovere di ringraziare i miei ex tifosi” . Sulle caratteristiche tattiche del calciatore: “Sono un giocatore molto mobile, mi piace prendere parte alla manovra ma spetta all’allenatore decidere in quale ruolo d’attacco impiegarmi”