Caos ripescaggi. DL del Governo: “Decide l’Avvocatura di Stato”

news

Ripescaggi? A decidere sarà l’Avvocatura di Stato. Con apposito decreto legge, il Governo ha adottato un provvedimento d’urgenza per apporre un freno all’emorragia di ricorsi inoltrati nel corso di questo interminabile inizio di campionato. In attesa che si assuma una decisione sulle sorti della Virtus Entella, unica squadra ancora papabile al salto di categoria d’ufficio, il Governo ha provveduto a definire l’iter da seguire per casi simili. Il Coni in merito alle richieste di ripescaggio in serie B, potrà avvalersi della competenza del TAR del Lazio o dell’Avvocatura di Stato, salvo che l’organo di giustizia sportiva competente per materia non si sia già pronunciato nel termine di 30 giorni. All’organo di giustizia ordinaria amministrativa, dunque, spetterà l’ultima parola nel merito con possibilità da parte dei ricorrenti di poter far valere le proprie ragioni solo dinanzi ad una Commissione ad hoc istituita presso il Coni.