Carabelli ad Assist:”Se ci esaltiamo per Tutino pur conoscendo la nostra situazione non abbiamo capito nulla.”

Salernitana

Durante il consueto appuntamento settimanale “Assist Oltre il 90°” trasmesso sulla pagina Facebook di SalernoGranata.it si è parlato di calciomercato e del momento di contestazione da parte dei tifosi granata con i nostri ospiti Ennio Carabelli, Vito Giordano e Pier Giuseppe Loria.

Queste le parole del nostro ospite Ennio Carabelli:”Non è un problema di valutazione della squadra o di tecnica. La società poteva riconfermare il blocco Lazio di quest’anno, ma ha commesso un errore non facendolo. Lotito gioca come il gatto al topo e dobbiamo dargli solo indifferenza. La Salernitana non gioca più, ma partecipa. Salerno non chiede la Serie A, ma chiede di sognare. A squadre come Cremonese, Perugia, Frosinone non puoi dire niente perchè si è investito male, ma almeno si è investito. Alla Salernitana a differenza di queste squadre manca il progetto.
Se mi vendi Bocalon per prendere Calaiò capisci che la Salernitana non vuole fare il salto di qualità, come anche con la vendita di Akpa Akpro. Se al primo pareggio o alla prima vittoria ci esaltiamo e Lotito ci viene a dire che non stiamo bene ha ragione. Se riusciamo ancora ad esaltarci per l’arrivo di Tutino pur conoscendo la nostra situazione significa che non abbiamo capito nulla a Salerno. “