Chiusura mercato -7, il punto in casa granata

Salernitana

Manca una settimana  alla conclusione del calciomercato, sette giorni che vedranno la Salernitana attiva sia in fase di entrata che di uscita. Ventura, al riguardo, è stato chiaro. Servono (almeno) due difensori di cui uno sinistro e l’altro destro. Ma non solo in quanto da un eventuale cessione di Djuric si aprirebbero le porte per una new-entry. Ma procediamo con ordine. La Salernitana deve innanzitutto cedere per sgravarsi di ingaggi onerosi frutto delle opache stagioni precedenti. Rosina, Perticone, Altobelli, Kakombo, Morrone  e Signorelli. Almeno sei cessioni per poi completare il roster con qualche innesto a sorpresa delle ultime ore. Viceversa, in entrata si attendono due ingressi, quelli richiesti da Ventura, ma non sono da escludersi sorprese, soprattutto se dovesse essere ceduto Djuric. Piace Moncini, rimasto in panchina ieri con la Spal nel match contro l’Atalanta, La Mantia rimane un sogno irrealistico ad oggi.

Armando Iannece