Colantuono:”Gara difficile da decifrare. Bene A.Anderson. Di Gennaro fuori per infortunio”

news Salernitana

Stefano Colantuono accetta la sconfitta con molto rammarico, concedendo i giusti riconoscimenti agli avversari, bravi a sfruttare le poche occasioni da rete procurate ed a gestire il match, soprattutto negli istanti finali:”Ci abbiamo provato. Soprattutto nel primo tempo, con il possesso di palla e  due nitide occasioni da rete. Poi, purtroppo, non siamo più riusciti a renderci pericolosi nonostante il cambio modulo. Siamo passati a 4 punte, inserendo A. Anderson  e Jallow per provare ad allargare la difesa avversaria e giocare maggiormente sugli esterni“. Nella ripresa, con la Salernitana in svantaggio, così come accaduto con l’Ascoli, Colantuono spiega il motivo della sostituzione dell’ex Lazio:”Non era in grado di continuare la gara per un problema fisico“. Per quanto riguarda gli attaccanti:”Djuric non ha fatto bene come Bocalon. A. Anderson è entrato deciso, giocando sia da trequartista che da esterno. E’ un ragazzo che non conosce ancora bene la lingua, deve ambientarsi. Ci vuole tempo.Ripeto-conclude Colantuono-al sottoscritto non piace mai perdere, ma c’è anche l’avversario bravo a giocare di malizia ed a farsi commettere quei falli che dovevamo essere bravi a conquistarci, nei minuti finali, nella loro metà campo“.