Comunicato CCSC: mercato deludente, mancata una seria ed attenta programmazione. No alla diserzione

news Salernitana

Nonostante la delusione provocata, e nemmeno celata, da un ultimo giorno di mercato che ha visto la Salernitana rimanere col cerino in mano dopo i niet di Ceravolo e Dezi, il Centro Coordinamento Salernitana Club invita il tifo granata a ritrovare un’unità di intenti in nome della maglia granata. Qui di seguito il comunicato del CCSC:

«Il CCSC a conclusione della sessione di calcio mercato di gennaio, manifesta tutto il suo disappunto per la insufficiente campagna di rafforzamento della squadra della Salernitana. Sono mancati i tanto attesi rinforzi a centrocampo ed in attacco con l’ acquisto di un altro centravanti da affiancare a Calaio’, data anche la partenza di Bocalon. Ancora una volta è mancata una seria ed attenta programmazione. A questo punto si interroga la società sulle sue reali intenzioni. Faccia sapere la dirigenza i reali obiettivi in questo come in futuri campionati. Serpeggia forte rabbia e delusione in seno alla tifoseria, comprensibile, attesa la deludente sessione di calcio mercato, ma proprio alla tifoseria più presente allo stadio Arechi ed in trasferta si rivolge l’appello del CCSC a non disertare lo stadio quale forma di protesta. Le persone, i calciatori, le dirigenza passano e resta solo la nostra squadra che deve continuare la sua onorevole storia che potrà avere contato molti anni di serie C, come ricorda qualcuno, ma pur sempre onorevoli in ogni categoria in quanto il fiore all’occhiello è stato sempre la tifoseria che ha sostenuto la maglia granata sempre. Non dobbiamo farci rovinare l’anno del centenario da insensibili e contraddittorie scelte della società. Chi ama veramente Salerno e la Salernitana ama la sua appartenenza ai valori, colori e passioni di questa città e tale senso di appartenenza non può essere sfasciato da nessuno ovvero da chi erroneamente crede che Salerno sia succursale di altro. Si invoca quindi una rinnovata unità di intenti nonostante la delusione e poiché il calcio mercato é passato senza la sbornia promessa, ricordiamo che il campionato continua ed è alle porte una delicata trasferta, per cui si invita la squadra ad affrontarla con la dovuta concentrazione. Comunque un in bocca al lupo ai nuovi arrivati. Si sollecita anche l intervento delle Istituzioni cittadine da molto tempo in silenzio. Il nostro colore resta sempre il GRANATA.

R.S.»