Contro la Salernitana il secondo miglior attacco di B

Salernitana

I bianconeri di Zanetti vantano il secondo miglior attacco del torneo (meglio di loro solo il Pescara, ma con un solo gol di differenza dall’Ascoli). Sono ben 16 i gol messi assieme dai suoi quattro attaccanti e considerando che siamo alla 13esima giornata di B non è poca cosa.
D’altra parte, i granata subiscono gol da 9 partite consecutive.
Ora, considerando i due aspetti, quello della compagine bianconera è un dato che non deve destare poca preoccupazione a Ventura e squadra per la sfida di sabato alle ore 18:00 allo Stadio Arechi.
La Salernitana, invece, ha tutt’altro che un reparto offensivo prolifico.
Questo lo sa bene Ventura che dovrà lavorare molto per portare i suoi attaccanti in gol e, magari, visto che il mercato di riparazione è alle porte, richiedere alla società una pedina che possa dare una svolta in termini di gol ai suoi attaccanti.
Inizialmente Niccolò Giannetti si era presentato bene agli occhi dei tifosi granata, andando subito a segno nella prima giornata contro il Pescara, ma quello è stato il primo e anche l’ultimo.
Il numero 32 non è mai stato un bomber da 15 gol, ma è chiaro che uno spirito più generoso aiuterebbe maggiormente la squadra.
Meglio in tema di gol non ha fatto Milan Djuric, andato a segno anche lui una sola volta. Stiamo parlando del 3 a 2 in casa del Livorno al minuto 93′.
Il gigante bosniaco fa salire la squadra, combatte e questo è agli occhi di tutti, ma i tifosi da una punta centrale si aspettano di più in fase di realizzazione.
Lamin Jallow ha fatto meglio dei suoi compagni di reparto, ma potrebbe fare altrettanto meglio se desse continuità alle sue prestazioni. La speranza è che il classe ’95 possa tornare al gol il prima possibile regalando punti pesanti alla sua squadra e, magari, che possa trovare maggiore continuità sia in termini di prestazione che in termini di gol.

Ludovica Maisto