#CosSal, le pagelle: A. Anderson il migliore. Solido Migliorini. Jallow-Djuric ancora flop!

Salernitana

Buon pareggio della Salernitana a Cosenza. Pur con qualche sofferenza di troppo nel finale, la truppa allenata da Gregucci riesce a rintuzzare gli attacchi dei padroni di casa portando a casa un punto che fa più morale che classifica al momento. Le pagelle:

MICAI:  non deve compiere interventi prodigiosi limitandosi, invero, all’ordinaria amministrazione. Attento nelle uscite alte  VOTO 6

MIGLIORINI: annulla Maniero che è costretto a girare a largo. Procura un penalty nella ripresa non visto da Martinelli “parando” un tiro di Tutino. Rude negli appoggi ma concreto e sempre attento  VOTO 6.5

MANTOVANI: parte anticipando spesso l’avversario, in particolare Mungo. E’ il migliore del reparto difensivo nella prima frazione. Soffre la maggiore vivacità dei padroni di casa nel secondo tempo complice anche la scarsa assistenza di Pucino. VOTO 6.5

GIGLIOTTI:  qualche sbavatura in più rispetto ai compagni ma comunque tiene. Si contraddistingue per alcuni rilanci vecchio stile  VOTO 6

VITALE:  poco propositivo in attacco ma attento in fase difensiva. Strano, ma vero. Freddo nelle giocate, non perde mai la calma.  VOTO 6.5

PUCINO: si perde Tutino nel primo tempo che per poco non realizza l’1-0. Timido, si limita esclusivamente alla fase di contenimento. Non sempre con buoni risultati  VOTO 5.5

DI TACCHIO: la solita diga. Nel primo tempo le palle sporche al centro sono tutte sue. Cala leggermente alla distanza ma la quantità rimane buona  VOTO 6.5

AKPA’: alterna grandi giocate a strane ingenuità. Ma appare comunque in crescendo di condizione  VOTO 6

A. ANDERSON: piazzato trequartista da Gregucci, il brasiliano si dimostra in palla esibendo estro e qualità. Sua l’unica conclusione degna di nota nel primo tempo. E’ anche l’unico a saltare l’uomo, discutibile la sua sostituzione  VOTO 6.5

DJURIC:  pachidermico. Fin quando deve fare la torre per i compagni ok, ma per i gol bisognerà chiedere a qualcun altro.  VOTO 5

JALLOW: rischia l’espulsione nel primo tempo protestando platealmente ( ed ingiustamente) per un fallo commesso. Fa arrabbiare A. Anderson non servendolo da buona posizione  preferendo un passaggio a Perina. Suo il tiro più pericoloso della Salernitana nella ripresa. Nel mezzo tanti, troppi, errori in appoggio  VOTO 5

ROSINA: parte benissimo con un assist per Jallow. Ma poi si vede poco, complice anche l’atteggiamento difensivo della Salernitana  VOTO 6

 

GREGUCCI: presenta una Salernitana sulla carta coraggiosa con A. Anderson dietro Jallow e Djuric. A tratti la compagine granata prova a costruire gioco palla a terra ma pecca in qualità offensiva. Forse tardivo nelle sostituzioni, discutibile quella di A. Anderson  Il migliore nel reparto avanzato  VOTO 6