#CreSal, le pagelle dei granata. Attento Gigliotti, conferma Vitale. Vuletich inoffensivo

Salernitana

Pareggio sofferto della Salernitana a Cremona, ecco le pagelle dei granata.

MICAI: bravo a respingere in baker il colpo di testa di Paulinho. Puntuale nelle uscite VOTO 6.5

GIGLIOTTI: si becca un giallo, ma poteva essere un rosso, per ovviare ad un errore in uscita di Di Tacchio. Spegne Castrovilli, dalle sue parti la Cremonese non riesce ad affondare VOTO 6.5

MANTOVANI: soffre il dinamismo di Perrulli che sovente lo mette in difficoltà. Nella circostanza è poco aiutato da Casasola. VOTO 5.5

SCHIAVI: ingenua l’espulsione nel finale. Errore grave perché concretizzatosi a partita ultimata, e  che macchia la solita prestazione attenta e generosa VOTO 5.5

CASASOLA: Perrulli se lo sognerà anche la notte. Non spinge e non difende rimanendo in mezzo al guado. VOTO 5

VITALE: si conferma ai livelli del match contro il Verona. Aiuta in fase di non possesso Gigliotti mentre in fase propositiva è l’unico punto di riferimento. Spinge con costanza ma non è supportato adeguatamente. VOTO 6.5

ODJER: tanta legna poca qualità. Paga la poca prestanza fisica. Già ammonito, Colantuono preferisce toglierlo ad inizio ripresa per evitare guai maggiori. VOTO 5.5

DI TACCHIO: tanti errori in appoggio. Dovrebbe far girare la squadra ma risulta macchinoso ed impreciso. Un suo errore nel finale poteva costare caro in ripartenza VOTO 5

CASTIGLIA: in crescita rispetto alle ultime apparizioni. E’ sua l’unica conclusione degna di nota della Salernitana nell’intero match. VOTO 6

AKPA’: pochi palloni toccati ma di qualità. Interessanti alcuni suoi inserimenti. VOTO 6.5

JALLOW: troppo solo in attacco fa quello che può. L’atteggiamento difensivo della squadra non lo aiuta, ciò nonostante palesa un nervosismo eccessivo. VOTO 5.5

VULETICH: a muoversi si muove, a lottare pure ma è completamente inoffensivo per la retroguardia della Cremonese.  VOTO 5

DJURIC: molto meglio rispetto all’argentino. Protegge palla facendo salire la squadra. Si procura anche un rigore che solo l’incerto Guccini non vede. VOTO 6

 

COLANTUONO: atteggiamento troppo passivo della squadra nella prima frazione. La catena di destra soffre costantemente il duo Renzetti-Perrulli ma non viene mai messa una toppa, e le scelte iniziali di Vuletich ed Odjer non sembrano convincere appieno. Meglio nella ripresa con i cambi. VOTO 6

A cura di Armando Iannece