Equilibrio e rigori, al 45′ Pordenone-Salernitana 1-1

Salernitana

Al “Nereo Rocco” di Trieste per sfidare il Pordenone e per continuare a credere nei playoff. Questo il compito della Salernitana che sfida i Ramarri friulani nella sfida valevole per la 37/a giornata di Serie B 2019/2020.

La partenza è di marca neroverde. Al 6′ Dziczek perde un sanguinoso pallone a centrocampo. Pobega parte in azione personale e mette in mezzo una palla sulla quale l’ex Bocalon manca di un nulla il tocco vincente. Al 16′, però, Pordenone in vantaggio. Aya sgambetta ingenuamente Pobega in area di rigore e l’arbitro Pezzuto fischia la massima punizione. Dal dischetto Burrai batte Vannucchi, preferito a Micai in porta.

Al 25′, però, calcio di rigore per la Salernitana. Pezzuto giudica falloso l’intervento di Burrai su Di Tacchio che si contrastavano in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Dal dischetto, lo stesso Di Tacchio spiazza il portiere neroverde Di Gregorio.

Al 35′, granata vicino al vantaggio. Sulla punizione di Dziczek, Giannetti va di testa ma Di Gregorio toglie la sfera dall’angolino basso e la devia in calcio d’angolo. Cinque minuti dopo, la Salernitana orchestra un contropiede costringendo Di Gregorio a uscire quasi alla disperata sui piedi di Gondo.

Si tratta dell’ultima emozione del primo tempo, che vede Pordenone e Salernitana entrare negli spogliatoi sul punteggio di 1-1.

PORDENONE-SALERNITANA

PORDENONE (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Barison, Bassoli, Gasbarro; Misuraca, Burrai, Pobega; Gavazzi; Ciurria, Bocalon. A disp. Bindi, Stefani, Strizzolo, Chiaretti, Semenzato, Pasa, Mazzocco, Tremolada, Zanon, Candellone, Zammarini, Camporese. All. Tesser

SALERNITANA (3-5-2): Vannucchi; Aya, Heurtaux, Jaroszynski; Cicerelli, Dziczek, Di Tacchio, Capezzi, Curcio; Giannetti, Gondo. A disp. Micai, Migliorini, Jallow, Djuric, Karo, Galeotafiore, Iannone, Akpa Akpro, Maistro. All. Ventura

Marcatori: 16′ rig. Burrai (P), 26′ rig. Di Tacchio (S)
Note – Ammoniti: Giannetti (S)

Tagged