Falci (Procuratore):”Salernitana può vincere il campionato ma vedo confusione in panchina. E dal mercato di gennaio..”

Salernitana

Intervenuta nel corso della trasmissione Assist, in onda ogni martedì sera su SEITV (canale 819 dgt), Benedetta Falci, procuratore sportivo, non è convinta del gioco fin qui espresso dalla Salernitana ma ritenendo, al contempo, che la stessa abbia ancora enormi margini di miglioramento che vadano ben al di sopra dell’attuale terzo posto in classifica:”da tifosa è sempre bello vedere la Salernitana, da addetta ai lavori c’è un pò di rammarico in quanto, pur avendo calciatori importanti come Mantovani, che potrebbe presto giocare in serie A, ed una panchina che troverebbe spazio in qualsiasi squadra di serie B in lotta per la salvezza, questa squadra sta facendo fatica. E nonostante abbia tutte le carte in regola per vincere il campionato. A Venezia ho visto una Salernitana senza gioco. D’altronde, il mister cambia spesso modulo e formazione. Abbiamo trovato Bocalon che sta segnando, Djuric, invece, sta facendo fatica. Contro lo Spezia si è vinto soffrendo, soprattutto nel secondo tempo che non è stato particolarmente bello. C’è confusione sia in campo che tra i giocatori. Questo, almeno, dal mio punto di vista.”

In percentuale, quanto può ancora migliorare la Salernitana?

“Tantissimo, anche se a questa squadra serve un centravanti. Se quest’ultimo giungerà a Salerno nel mercato di gennaio, vorrà dire che la società punterà dritta alla vittoria del campionato.  Ciò premesso, occorre dire che questa Salernitana può vantare in rosa giocatori importanti come Mantovani, Akpà, D. Anderson, lo stesso di Gennaro. La fortuna di questa squadra la potrà fare il mister.”

Da addetta ai lavori, quale attaccante sceglieresti nel mercato di gennaio?

“Uno tra Coda e Donnarumma, e ci metterei la firma, anche se non penso proprio che l’attuale de Benevento possa tornare a vestire la casacca granata.”

Che rimpianto Donnarumma…

“Non lo avrei mai lasciato andar via, doveva diventare la bandiera della Salernitana. In granata faceva la panchina ed ancora oggi non riesco a spiegarmi il motivo.”

Potrebbe esserci un ritorno di fiamma per Ceravolo?

“Ad agosto ero insieme a Fabiani a Milano, e si trattava tutti e nessuno. Alla Salernitana serve un attaccante ma allo stesso tempo non si deve mai dimenticare la qualità della sua rosa. In questo momento vedo soltanto un pò di confusione in panchina, e mi spiace di questo. Ma sono convinta che la squadra granata può vincere il campionato.” 

Ti aspettavi qualcosa in più da Jallow?

“Ma non ha giocato sempre nel suo ruolo. Lamin è un buon calciatore che deve trovare la sua posizione. D’altronde, giocare dove non si è abituati si fa fatica.”

A cura di Armando Iannece

Foto fonte internet