Fusco sul cambio modulo: “La difesa a 5 ha sincronismi differenti”

news Salernitana

Capitano mio capitano… Luca Fusco è intervenuto nel corso della trasmissione “Assist on air” in onda sulle frequenze di Radio Castelluccio, soffermandosi tecnicamente, sul cambio modulo che ha avuto degli evidenti effetti catastrofici sulla non prestazione della squadra. Sul punto l’indimenticabile difensore granata non ha alcun dubbio:  “E’ purtroppo un momento non facile per la Salernitana che ha palesato delle difficoltà non imputabili solo al reparto difensivo ma a tutta la squadra. Speriamo – continua Fusco – che in questa settimana il mister riesca a porre rimedio. Passare dalla difesa a 4 a 5 non è la stessa cosa. Cambia molto giocare a cinque, i meccanismi sono diversi. Il cambio modulo ha potuto incidere, infatti, in occasione del secondo goal del Brescia le maglie dei quattro difensori erano molto larghe, magari con una difesa a tre  la squadra poteva essere più compatta. Sono diverse anche le distanze tra gli uomini ed i reparti. Di sicuro a cinque riesci ad essere più compatto anche se perdi qualcosa in fase offensiva. Colantuono avrà di sicuro provato il cambio di modulo, forse non avendo modo di riprovare per più volte non è riuscito a sincronizzare i meccanismi e questo ha favorito il Brescia.