Futuro di Fabiani. il Benevento sarebbe interessato al di là del finale di stagione degli stregoni

news Salernitana

Resettare il management per poi ripartire con maggiore credibilità verso la piazza: questo dovrebbe essere la prima mossa utile per riconquistare dopo un anno orribile i propri tifosi.  La Salernitana attende che il diesse  Fabiani faccia le proprie mosse e, nel frattempo, si guarda attorno posizionando le proprie mire sui possibili sostituti. Un eventuale addio del responsabile del mercato granata, aprirebbe le porte ad uno tra Pasquale Foggia (attuale ds del Benevento) o Stefano Mauri, invero, risultanti essere compatibili a ricoprire differenti ruoli nel medesimo organigramma.  Voci ricorrenti vedrebbero l’ex difensore, attualmente ds del Cosenza, Stefano Trinchera (ex dirigente del Francavilla) tra i papabili alla successione del factotum di Claudio Lotito. Attualmente, sul diesse granata, avrebbero “puntato” gli occhi la Reggina ed il Benevento indipendentemente dal risultato di fine stagione conseguito dagli stregoni impegnati nella lotta play-off per il ritorno in massima serie a distanza di un anno. Non dovrebbe giungere a Reggio Calabria, in caso di viaggio verso lo stretto di Fabiani, il tecnico Stefano Colantuono, proteso verso altri obiettivi. Sul diesse la Salernitana non deroga dalle proprie posizioni, aspettando che lo stesso faccia i propri passi lontano dal capoluogo così come richiesto a gran voce e, quasi all’unanimità, dall’opinione pubblica.