I nuovi nostri: Billong, il muro che viene dalla Francia

news

Arriva dalla Francia il rinforzo in difesa per Giampiero Ventura. Jean Claude Billong è un nuovo calciatore della Salernitana.

Nato a Mantes-la-Jolie il 28 dicembre 1993, Billong cresce nel settore giovanile della formazione locale, il Mantes, per poi compiere un’esperienza anche con i Red Bulls di New York in MLS nel 2014.

Nel gennaio 2015, Billong firma il suo primo contratto da professionista con i portoghesi del Leixeos. A giugno, il trasferimento in Slovenia al Rudar Velenje, dove finalmente si fa notare. 24 buone prestazioni, impreziosite da 2 reti, gli valgono il trasferimento al Maribor per la stagione 2016/2017. La stagione con la squadra più importante di Slovenia si conclude con 20 presenze (e 1 rete), 5 delle quali collezionate in Champions League. 

A gennaio 2018, approda a  Benevento in Serie A. Con i giallorossi, già condannati da tempo alla retrocessione in cadetteria, disputa 5 partite, esordendo in massima serie subentrando a Costa il nel vittorioso Benevento-Sampdoria 2-1. L’anno susseguente in B parte titolare, disputa 14 partite ma a gennaio 2019 il tecnico degli Stregoni Bucchi gli preferisce il nuovo acquisto Caldirola. Per non restare in panchina, Billong decide di trasferirsi al Foggia in prestito, mettendo a referto 15 presenze che non contribuiscono alla salvezza dei Satanelli. Ora il passaggio alla Salernitana.

Dal punto di vista fisico, il centrale è un vero e proprio armadio ma, nonostante le apparenze, anche la velocità è una freccia al proprio arco. Dal punto di vista tattico, invece, Billong è un difensore che può giocare tranquillamente sia in una retroguardia a 3 che in una difesa a 4. L’aspetto che deve migliorare è la tenuta della concentrazione per tutti e 90 (più recupero) minuti della partita. Spesso alcuni suoi errori sono dovuti a vere e proprie distrazioni, piuttosto che a manchevolezze tecniche. Toccherà a Ventura provare a farlo migliorare da questo punto di vista.

Tagged