I nuovi nostri: Marco Firenze, parola d’ordine riscatto

calciomercato news Salernitana
La batteria degli esterni a disposizione di Ventura, il cui gioco ha sempre richiesto grande qualità sulle fasce laterali, si arricchisce di un elemento intrigante: Marco Firenze è un nuovo calciatore della Salernitana. Nato nel 1993 a Genova, Firenze muove i primi passi nel Chiavari Caperana, dove viene notato dagli scout del Parma. Dopo 6 mesi nella Primavera degli emiliani, inizia il suo peregrinare lungo lo stivale che lo porterà ad attirare le attenzioni del Crotone, che lo acquista nel luglio 2015 e lo manda in prestito prima in Lega Pro (Catanzaro, Siena e Paganese) e poi in Serie B, dove si metterà in luce con le maglie di Pro Vercelli e Venezia. Le prestazioni tra Piemonte e Veneto gli valgono il ritorno in un Crotone che però si rivelerà ben presto non all’altezza delle proprie ambizioni e del livello della rosa a disposizione di Stroppa. Firenze, in particolare, non entra in sintonia con il tecnico e – dopo un inizio da titolare indiscusso – inizia a vedere il campo con minore continuità. Trequartista o esterno che abbina corsa, senso tattico e sensibilità nell’ultimo passaggio, vista la sua grande duttilità appare un acquisto ideale per il calcio di Ventura. Il tecnico ex Torino avrà infatti a disposizione un calciatore in grado di giostrare su entrambe le fasce e soprattutto in entrambi gli spartiti tattici che il tecnico ligure ha maggiormente proposto in quest’ultimo scorcio di carriera: se nel 4-2-4 potrebbe rivelarsi l’esterno maggiormente propenso ai ripiegamenti in fase di non possesso, in un eventuale 3-5-2 potrebbe, come più volte fatto a Crotone, ricoprire il ruolo di esterno sinistro di centrocampo. Non da sottovalutare, inoltre, la sua abilità a galleggiare tra le linee per cercare la conclusione o l’ultimo passaggio. Come per Ventura e per la Salernitana complessivamente intesa, per Firenze la parola d’ordine dopo una stagione da dimenticare è riscatto: con delle motivazioni del genere fallire non è un’ipotesi contemplata.
Fonte Foto: calabriasport24.net