Il giro granata in 100 giorni – Crotone

news

Siamo ancora in Calabria per il giro granata in 100 giorni e precisamente oggi ci trasferiamo a Crotone. Nella città di Pitagora, la Salernitana ha disputato ventitré partite ufficiali, divise (non equamente) tra Serie B e Serie C. Imponendosi in quattro occasioni.

La prima è datata 7 ottobre 1962. Per la 3/a giornata di Serie C 1962/1963, la Salernitana di Pasinati sbancò lo Scida per 1-0 con gol del rosso veneto di nascita – ma poi diventato salernitano per amore – Oliviero Visentin. Il bis venne concesso dai granata il 3 aprile 1966, per la 28/a giornata di Serie C 1965/1966. La Salernitana di Tom Rosati vinse 2-1 nella città pitagorica. Ronconi e Franco Rosati – fratello di Tom – furono i marcatori per i granata, con gli Squali che poterono solo rendere meno amara la sconfitta con Rondoni. Un successo che fu determinante, a quel punto del torneo, per la conquista della Serie B a fine campionato.

Ricco di gol è il successo della Salernitana in quel di Crotone datato 27 novembre 1977. Per la 12/a giornata di Serie C1 1977/1978, i granata allenati da Enea Masiero espugnarono lo Scida per 5-3. Nei primi 32 minuti, la Salernitana realizzò ben quattro reti, grazie all’autorete di Maino, la doppietta di Tivelli (uno su rigore) e il gol di Tinaglia. Il Crotone prova ad accorciare con la doppietta di Piras, ma De Tommasi al 75′ realizza il pokerissimo granata. Ancora Piras, poi, mette a referto la più inutile delle triplette fissando il risultato sul definitivo 3-5.

Infine, l’ultima vittoria della Salernitana in quel di Crotone. Lo Scida si colorò di granata il 20 maggio 2001, per la 35/a giornata di Serie B 2000/2001. La formazione di Oddo si impose per 1-0 grazie a un gran tiro dai 20 metri di David Di Michele.

Tagged