Il giro granata in 100 giorni – Piacenza

Salernitana

La nuova tappa del giro granata in 100 giorni ci conduce in un luogo non certo piacevole. Non perché Piacenza non sia una bella città, dato che stiamo parlando della “Primogenita” d’Italia, appellativo derivante dal fatto che la cittadina emiliana sia stata la prima, nel 1848, a chiedere l’annessione al Regno di Sardegna, futuro Regno d’Italia.

Ma perché Piacenza riporta alla mente quell’1-1 del 23 maggio 1999, ultima giornata di Serie A 1998/1999. Un pari, gol di Vierchowod per i biancorossi e di Fresi su rigore per i granata, che non bastò alla Salernitana per ottenere la salvezza. E che fu inconsapevole causa della tragedia che il giorno dopo colpì Salerno, con quell’incendio che divampò in galleria Santa Lucia sul treno carico di tifosi granata e dove purtroppo persero la vita Ciro, Enzo, Peppe e Simone.

Ma Piacenza è anche sede di bei ricordi. Due sono le vittorie della Salernitana al “Garilli”. La prima è datata 13 marzo 2005. I granata, allenati da Angelo Gregucci, sbancarono Piacenza per una rete a zero nella sfida valevole per la 30/a giornata di Serie B 2004/2005. Match-winner fu Maurizio Lanzaro. La seconda è invece del 4 ottobre 2008. Serie B 2008/2009, 7/a giornata. Piacenza-Salernitana termina nuovamente 0-1. Il gol partita per gli uomini di Fabrizio Castori è segnato da Dino Fava.

Tagged