Il giro granata in 100 giorni – Reggio Emilia

news

La nuova e ultima tappa emiliana del giro granata in 100 giorni ci conduce a Reggio Emilia. Nella Città del Tricolore – il drappo bianco, rosso e verde a tre strisce verticali venne per la prima volta esibito a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797 come nuovo vessillo della Repubblica Cispadana – la Salernitana ha disputato varie partite contro la Reggiana. Vincendo in due casi.

Il primo è datato 22 febbraio 1998. Per la 23/a giornata di Serie B 1997/1998, la Salernitana di Delio Rossi espugnò il “Giglio” di Reggio Emilia battendo la Reggiana per 1-0. Gol partita di Ciccio Galeoto che scoccò un destro dal limite dell’area che, complice anche una deviazione di Filippo Galli, innescò una parabola maligna che beffò il portiere della Reggiana Beniamino Abate.

Il bis venne concesso l’8 maggio 2011. Per la 33/a giornata di Lega Pro Prima Divisione 2010/2011, la Salernitana allenata da Roberto Breda ebbe la meglio sulla Reggiana sempre per 1-0. Anche in quest’occasione, fu un difensore il match-winner, precisamente Errico Altobello. Un successo che – appaiato con quello di sette giorni dopo con il Gubbio in casa – consentì a quello straordinario gruppo di uomini più che di calciatori di arpionare in extremis (anche grazie ai guai del Teramo) il piazzamento playoff (poi la promozione sfuggì in quella famigerata doppia finale con il Verona).

Tagged