Il giro granata in 100 giorni – Trani

news

L’ultima tappa pugliese del giro granata in 100 giorni ci porta a Trani. La cittadina, apprezzata meta turistica sia per la bellezze storiche come la Cattedrale e il Castello Svevo che per lo splendido mare, ha visto la Salernitana all’opera in cinque occasioni, quasi tutte in Serie C. Precedenti incastonati negli anni Sessanta e Settanta. Tranne in un caso. E proprio in quell’unica eccezione, in quel Trani-Salernitana degli anni ’30 che la Bersagliera è riuscita a imporsi in trasferta.

Precisamente era il 22 maggio 1932, quando per l’ultima giornata del Girone F di Prima Divisione (antesignana della Serie C) 1931/1932, la Salernitana espugnò Trani per 1-0 con una rete del bomber Miconi al 79′. Gli allora biancocelesti si qualificarono al girone finale, ma persero la promozione nella Divisione Nazionale Serie B, che fu conquistata dal Grion Pola.

In realtà, vi è anche un precedente a Trani conclusosi con la vittoria della Salernitana. Una vittoria a tavolino. Il 24 dicembre 1967, la Salernitana allenata da Rinaldo Settembrino si recò a Trani per disputare la 15/a giornata del torneo di Serie C 1967/1968. Quando la partita era sul punteggio di 0-0, alcuni tifosi locali invasero il terreno del gioco del “Comunale”. Partita sospesa e successo a tavolino per 2-0 a favore dei granata.

Tagged