Impegno interno per la Tgroup Arechi contro il Pescara. Milic:”Serve giocare di testa”

altre news

E si ritorna in Piscina. Scontata la lunga pausa derivante dalle festività natalizie, la Tgroup Arechi scende nuovamente in Vasca alla Vitale, sabato, alle ore 18:00, per sfidare la tignosa compagine del Pescara. Un doppio turno casalingo, da sfruttare appieno anche per riscattare la brutta prestazione offerta nell’ultima gara interna dell’anno contro la Roma Arvalia 2007 culminata con un pesante ko. L’avversario sembrerebbe alla portata, almeno guardando la classifica. Gli abruzzesi, infatti, con cinque punti conquistati in quattro incontri, precedono di appena due lunghezze Vukasovic e soci. Ma mister Milic non si fida, predica prudenza e concentrazione in un match importante, da portare a casa con i tre punti per inaugurare al meglio l’inizio di questo 2019.

“Sarà un impegno tutt’altro che agevole. Il Pescara è un buon avversario con elementi di qualità e completo in ogni reparto. Sarà un banco di prova impegnativo per noi. Dovremo stare attenti e giocare soprattutto di testa. Ci teniamo a fare ed iniziare al meglio questo 2019, fermo restando che abbiamo qualche giocatore che in settimana ha sofferto per i postumi di una fastidiosa influenza. E’ il periodo, e va accettato. Ma sono fiducioso.” Così mister Milic alla vigilia del match contro il Pescara.