Indiscrezione SG – Coda-Monza, tentennamento del giocatore. E se il ritorno a Salerno non fosse impossibile?

news

Si riparte. Ed è giusto farlo. La Salernitana è al lavoro per preparare la prima partita dopo il lockdown forzato. E sul manto erboso dello stadio Arechi arriverà il Pisa. Granata a caccia di punti per consolidare la salvezza anticipata e insediarsi nella parte sinistra della classifica. Quella che permetterebbe alla brigata di Ventura di agguantare gli spareggi dei playoff. Nel contempo, la società riflette sui possibili colpi di mercato da regalare al mister per la prossima stagione sportiva.

Servirà un passo in avanti. E, proprio in quest’ottica, il club sta studiando i profili che potrebbero sposare il progetto del trainer di Genova. Il sogno della tifoseria è, indubbiamente, Massimo Coda. Il centravanti di Cava de’ Tirreni, in scadenza di contratto con il Benevento, è il prototipo di pedina che servirebbe al Cavalluccio per compiere il famoso salto di qualità. E dopo la prima esperienza con la Bersagliera e un feeling reciproco con il cuore pulsante della città, il calciatore è diventato il desiderio numero uno.

Certo, sarebbe necessario un compromesso tra le parti. E l’interesse del Monza, inoltre, può ostacolare la trattativa. Tuttavia, secondo quanto appreso dalla nostra redazione nel corso delle ultime ore, l’attaccante avrebbe accantonato l’ipotesi trasferimento alla corte della proprietà di Berlusconi. Un tentennamento dovuto alla chance di poter rinnovare il contratto con la dirigenza sannita.

Nonostante ciò, la simpatia vicendevole tra il giocatore e Salerno potrebbe aprire nuovi orizzonti. Coda, dopo un avvio complicato in granata, è diventato un perno sotto le varie gestioni tecniche. Dunque, l’affare assumerebbe contorni tutt’altro che impossibili.

Tagged