La B che verrà – “Clamoroso al Cibali”, Catania eliminato ai rigori dal Siena. I toscani affronteranno in finale il Cosenza

Published on: 11 giugno 2018

Filled Under: News

Views: 329

Tags: , , ,

Si avvicina l’ultimo verdetto anche in Serie C. Al termine delle semifinali play-off Cosenza e Robur Siena sono le due finaliste che si giocheranno l’accesso in seconda serie nella finale di Pescara del 16 giugno.

I lupi della Sila hanno vinto 2-0 la semifinale di ritorno con il Sudtirol, ribaltando, a difatti, la sconfitta per 1-0 dell’andata. In gol è andato Baclet, prima della rete qualificazione avvenuta sugli sviluppi di un corner con l’autorete di Frascatore. Un lunghissimo cammino per i rossoblu che per giungere a Pescara hanno eliminato Sicula Leonzio, Casertana, Trapani, Sambenedettese e Sudtirol.

Al “Massimino”, invece, ci sono voluti i calci di rigore per stabilire la seconda finalista. Nella lotteria degli undici metri vincono i bianconeri che si erano portati in vantaggio nei tempi regolamentari con Santini, Curiale ha riportato il match sull’1-1. Nella ripresa il gol di Lodi ha determinato i supplementari (non valgono i goal in trasferta, ndr), in cui i toscani sono rimasti addirittura in nove per le espulsioni di Iapichino e Rondanini. Dal dischetto sbagliano Bulevardi e Blondett, ma l’errore decisivo è di Mazzarani al quinto rigore.

Fonte foto: pagina facebook Cosenza Calcio

Articolo a cura di Mario Ruggiero.

Comments are closed.