La Corte d’Appello federale legittima il blocco del play-out e condanna il Palermo

news Salernitana

Due vittorie in una: la Corte d’Appello federale con la sentenza emessa di rigetto della sospensiva di condanna emessa a carico del Palermo, tutela ed avvantaggia giuridicamente la Salernitana.  L’organo giudicante, infatti, non solo conferma la decisione assunta dal TFN a carico del Palermo, ma ha conferito legittimità alla decisione del Consiglio Direttivo nel bloccare il play out sulla scorta di tale provvedimento emesso ex art. 18 g.d.s. comma H. Un dispositivo che con l’eventuale e plausibile  rigetto del ricorso presentato dal Foggia, domani dinanzi al Collegio di Garanzia del Coni ha tracciato una linea interpretativa di applicazione della sentenza del Tfn a cui non potrà che attenersi il  Collegio di Garanzia il prossimo 23 Maggio. Di seguito il dispositivo emesso dalla Corte d’Appello Federale in cui emerge che si è voluto tutelare: ” l’interesse – anche sotto il profilo organizzativo – della stessa Lega di serie B, quale organizzatrice del campionato di categoria, che, nell’ambito della sfera di autonomia alla stessa riservata, ha legittimamente ritenuto di dare immediata esecuzione alla decisione del Tribunale Federale Nazionale, provvedendo a riscrivere la griglia dei play off ed annullando la disputa dei play out, non più necessari alla luce della riscrittura di fatto effettuata – iussu iudicis – dal Tribunale Federale Nazionale.