La Longobarda Salerno va in vacanza

Salernitana

La Longobarda Salerno augura a tutti “buone vacanze” e annuncia il fatidico “rompete le righe”.
Dopo le consuete partitelle in famiglia che a luglio servono alla dirigenza biancorossa ed al mister Michele Pecorale per osservare i nuovi potenziali elementi per la prossima stagione e per salutare tutti i ragazzi dell’organico, ecco che viene dato appuntamento ai primi di settembre per qualche prima sgambatura e poi per cominciare la preparazione atletica intorno alla metà di settembre.
Purtroppo, oltre a cercare dei ragazzi che possano dare una mano a fare un campionato di vertice e lottare per la promozione, sono state fatte anche scelte dolorose, non a cuor leggero infatti si sono fatte valutazioni anche sullo sfoltimento della rosa e non a cuor leggero sono stati individuati i ragazzi che non faranno parte della Longobarda 2020/21.
I ragazzi vanno così in vacanza, mentre dirigenza e mister continueranno a lavorare sottotraccia per presentarsi a settembre con la rosa al completo.
La scelta è stata quella di non stravolgere un gruppo che era già solido, ma che aveva bisogno di alcune pedine in alcuni ruoli chiave, proprio quei ruoli rimasti scoperti nella scorsa stagione e che non hanno permesso alla Longobarda di esprimersi come poteva.
Ieri intanto ultimo test-match a Casignano contro l’Atletico Salerno, formazione che partecipa al torneo over 35 e che presenta tra le proprie file tantissimi (quasi tutti) ex longobardi; in pratica è stata una sfida tra il passato ed il presente (ma anche il futuro) della formazione salernitana, il tutto svoltosi in un clima sereno, piacevole e disteso, fatto di ricordi e risate, che di sicuro verrà riproposto dopo il mese di agosto.
Appuntamento quindi al mese di settembre, quando si comincerà a fare sul serio.