La Salernitana continua a lavorare in vista di Pescara. Ieri incontro con un gruppo di tifosi

news Salernitana

La Salernitana di Leonardo Menichini è sempre più concentrata sul delicato match di Sabato pomeriggio, in programma allo stadio “Adriatico Cornacchia”. Il tecnico Menichini sta pensando al modulo tattico più congeniale da adoperare per assicurare al contempo copertura in difesa e brio in fase di possesso palla. Le attenzioni, in tal senso, sembrano si siano spostate, rispetto alle iniziali idee, al 4-2-3-1: in tal caso, infatti, sarebbe “rispolverato” Orlando che insieme a Jallow potrebbe essere indicato a ricoprire l’intera fascia di competenza con A. Anderson nel ruolo di trequartista alle spalle dell’unica punta Milan Djuric date le non perfette condizioni fisiche di Calaiò. Ieri, intanto, la Salernitana ha ricevuto nel ritiro di Ardea una delegazione di tifosi appartenenti al club “Colosseo Granata”. Proficuo scambio di idee e spiegazioni formulate dalla squadra in relazione a tale periodo negativo da cui si è generata una situazione surreale nell’ultima trasferta stagionale.  Ora spetta a Menichini fermare l’emorragia in tempo, riabilitando e riconsegnando alla prossima serie B il “malato” Salernitana.