Le pagelle dei granata. Top Maistro, Gondo piacevole scoperta. Male Migliorini

Salernitana

Vittoria in sofferenza per la Salernitana che supera la Virtus Entella con il punteggio di 2-1 in virtù delle reti messe a segno nella ripresa da Maistro e Jallow. Nel finale gli ospiti accorciano le distanze con Poli. Le pagelle:

MICAI: salva il risultato nel finale, ma la respinta strepitosa la realizza sul finire del primo tempo su De Luca. Non può nulla sul gol. VOTO 7

KARO: una sbavatura nella prima frazione poi si riprende. Prova ad accompagnare l’azione offensiva nella seconda frazione. VOTO 6

MIGLIORINI: con Djuric stava per combinarla grossa al 94. Si perde Poli nel gol dell’1-2. Troppe sbavature nel complesso. VOTO 5

PINTO: un’ottima diagonale nel primo tempo che consente alla Salernitana di non subire il tap-in vincente. Qualche errore ma nel complesso tiene. VOTO 6

MAISTRO: gol a parte mostra grande qualità nel palleggio, al punto che Ventura lo posiziona play nel secondo tempo. Prende pure il palo nel primo tempo. Prestazione top.  VOTO 7

DI TACCHIO: mezzo voto in più per la generosità, ma in mezzo al campo sembra un pesce fuor d’acqua, e da mezzala non fa meglio. Ha sul piede una buona occasione ma è troppo precipitoso nella conclusione . VOTO 5.5

KIYINE: forza troppo la giocata, rendendosi poco utile alla manovra. Sta subendo un calo e dovrebbe riposare, ma le alternative? VOTO 5.5

AKPÀ: ottimo primo tempo dove accompagna spesso l’azione offensiva sulla destra. Cala nella ripresa. VOTO 6.5

LOMBARDI: sembra voler spaccare il mondo, si propone con costanza, soprattutto nella prima frazione, ma produce solo tanto fumo e poco arrosto. VOTO 5.5

JALLOW: dialoga poco con Gondo, sbaglia spesso anche la scelta dell’ultima giocata ma poi si inventa la rete del 2-0 e tutti ad applaudire. VOTO 6.5

GONDO: fa il “Djuric” anche se rispetto al bosniaco fa più movimento. Si procura la punizione da cui nasce l’1-0 dando una mano in difesa, in particolare sull’out mancino. VOTO 6.5 ( DJURIC: cinque minuti bastano per prendere un voto, soprattutto  quando da una propria giocata la squadra rischia di prendere il 2-2 VOTO 4)

VENTURA: sta facendo il massimo, o quasi, con questo materiale a disposizione. Si inventa Maistro play nella ripresa, una mossa che gli da ragione. VOTO 6.5