#LivSal, le pagelle: bene Lopez, Vuletich inconsistente. Gregucci le prova tutte ma..

Salernitana

Sconfitta immeritata per la Salernitana a Livorno. Dopo un pessimo primo tempo, la compagine granata è protagonista di una seconda frazione grintosa, insufficiente però a recuperare almeno parzialmente il match. Le pagelle:

MICAI: incolpevole sul gol, è protagonista in due buone respinte. Un eccesso di foga lo porta a sbagliare il rinvio servendo Diamanti che spreca dinanzi a lui. VOTO 6

PUCINO: attento nella sua zona di competenza, nel secondo tempo spinge con maggiore costanza. VOTO 6

MIGLIORINI: salva in scivolata di piede il raddoppio del Livorno. Baluardo difensivo, riscatta l’opaca prestazione contro il Crotone VOTO 6

GIGLIOTTI: soffre tantissimo Diamanti che gioca spesso nella sua zona di competenza. VOTO 5.5 . (dall’81° DJURIC SV)

CASASOLA: grave mancanza in occasione del gol del Livorno dimenticandosi di scalare al centro, lasciando Rocca libero di calciare. Bene in fase offensiva ma l’errore è pesante VOTO 5

LOPEZ: il più pericoloso nel primo tempo, corre e si spinge spesso in avanti nella seconda frazione. Interessanti diversi cross al centro VOTO 6.5

ODJER: trotterella in mezzo al campo ma non sembra mai trovare la posizione giusta. Sovrastato anche fisicamente VOTO 5.5 (dal 59° A. ANDERSON: prende qualche botta, ma incide poco VOTO 5.5)

AKPA’: un disastro nel primo tempo con tantissimi palloni persi. Meglio nella ripresa con un continuo in accelerazioni ed incursioni VOTO 5.5

DI TACCHIO: ci prova in due occasioni ad impensierire l’estremo difensore del Livorno ma non è fortunato. Solita quantità e generosità VOTO 6

CALAIO’: SV (dal 13° JALLOW: il più pericoloso, avrebbe meritato il gol con quella mezza girata. Sfortunato VOTO 6)

VULETICH: corre su tutto il fronte offensivo, ma è completamente evanescente. VOTO 5

 

GREGUCCI: le prova tutte, ma questa Salernitana non riesce proprio a metterla dentro. Inspiegabile l’atteggiamento remissivo del primo tempo. Potrebbe pagare lui per l’andamento decrescente della squadra anche se quest’ultima pare tutt’altro che rafforzata a gennaio VOTO 5