Lombardi in rampa di lancio con.. Djuric. Difficile un cambio di modulo

Salernitana

Un buon precampionato, l’esordio in campionato rimandato per un fastidioso infortunio muscolare prima della mezz’ora disputata a Venezia. Ed ora la probabile chance di partire dal primo minuto. È un sali e scendi per Lombardi che sabato contro il Perugia diventerà il nuovo padrone della fascia destra. Un’occasione importante per l’ex laziale, passato, non per colpa sua, indietro nelle gerarchie, complice anche l’esplosione di Cicerelli. Ora tocca a quest’ultimo restare ai box. Con Lombardi la Salernitana avrà meno fantasia ed imprevedibilità ma più forza fisica, e capacità di entrare sul fondo. Motivo per cui il suo ingresso in campo potrebbe favorire le qualità aeree di Djuric che avrebbe, così, maggiori palloni da sfruttare con il colpo di testa, sua arma principale. Viceversa, con una tale emergenza in termini di uomini, appare difficile ipotizzare un cambio modulo da parte di Ventura, che pure il trainer ligure ha messo in preventivo nel prossimo futuro. Ma ora occorre serrare le fila, affidarsi alle certezze in attesa, chissà, che prima o poi l’emergenza infortuni in casa granata dovrà terminare.

Armando Iannece