Lombardi on-fire ma non solo. La piacevole inversione di tendenza dei laziali

Salernitana

Un offerta monstre, a sei zeri, ma Lotito ha detto di no, e Cristiano Lombardi continua almeno sino a giugno il suo percorso calcistico a Salerno. CL25, così battezzato dai tifosi, è stato richiesto in questo mercato invernale dalla Fiorentina che ha messo sul piatto quasi sei milioni di euro per rilevare il suo cartellino. Il niet del patron granata ha bloccato sul nascere qualsiasi forma di trattativa consentendo alla Salernitana di continuare ad avvalersi delle prestazioni dell’ex esterno del Benevento. Certo, a giugno sarà difficile trattenerlo ancora a Salerno, ma questa è un’altra storia che oggi può ancora essere riscritta. Lombardi ma non solo. Difatti, la compagine biancoceleste ha portato in dote anche i vari Maistro, Kiyine,Dizcek,  Karo e Gondo che, a turno, stanno fornendo risposte positive, mostrando, altresì, una crescita costante che si concretizza di partita in partita. Lontani, quindi, i tempi in cui i virgulti laziali faticavano a Salerno salvo poi esplodere altrove. La realtà dice tutt’altro, di una squadra affamata, giovane e legittimamente ambiziosa, ingredienti la cui mescolatura non può  fare altro che aggiungere peso e sostanza a quell’obiettivo playoff così agognato ed allo stesso tempo così alla portata quest’anno.