Lombardi: “Vogliamo i playoff, con Cicerelli mi trovo benissimo. Futuro? Penso alla Salernitana, voglio ripagare la fiducia”

news

La Salernitana vince la sfida dello stadio Arechi contro il Cittadella. Autore di una splendida prova è Cristiano Lombardi, protagonista di due gol nella goleada granata. Intervistato da Dazn, l’esterno ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla prestazione e sugli obiettivi futuri.

Cosa è cambiato rispetto ad Ascoli? “Non penso che sia cambiato nulla, siamo una squadra che ci crede e sicuramente la sconfitta di Ascoli non ci rispecchiava soprattutto per come era maturata. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, importantissima per noi perché non ci nascondiamo: vogliamo ottenere i playoff perché vogliamo giocarci qualcosa di grande. La vittoria di oggi era fondamentale”.

Sul gol in rovesciata: “Quando ho visto l’errore tra difensore e portiere ho detto: <>. È andata bene, sono stato contento più che altro perché venivo da una squalifica su una mia reazione. Sono cose che non si dovrebbero fare, ero molto dispiaciuto perché avevo lasciato la squadra senza il mio aiuto. Oggi volevo rifarmi e sono contento”.

Sulla doppietta e la dedica: “La dedico a tutte le persone che hanno sofferto in questo brutto periodo del lockdown e ad una mia amica, Carlottina, che ha avuto una perdita e sto con lei”.

Sul rapporto con Cicerelli: “Con Cice quando giochiamo insieme ci divertiamo, ci troviamo molto bene, siamo due giocatori simili ma ci piace giocare sia dalla stessa parte che su corsie opposte. Abbiamo parlato del rigore, penso che lo riproporremo come uno schema (ride, ndr)”.

Sulle voci della Serie A: “Per il futuro ci sarà tempo, non so quando aprirà il mercato. Sono focalizzato al massimo con la Salernitana perché come ho detto a febbraio, voglio giocarmi qualcosa d’importante qui. Questa piazza mi ha dato tanto, la mia carriera è andata un po’ in discesa e la città e i tifosi mi hanno dato tanto. La società ha creduto tanto in me e vorrei ripagarli”.

Tagged