Lutto, è scomparso Lucio Lambiase, protagonista della Berretti granata Campione d’Italia con Tedesco

news

Una bruttissima notizia ha sconvolto l’ambiente sportivo salernitano. Lucio Lambiase, ex attaccante della Salernitana, è scomparso quest’oggi a causa di un malore all’età di 68 anni. Il suo nome resterà per sempre legato al Torneo “Dante Berretti” 1968/1969, vinto dalla Salernitana del presidente Giuseppe Tedesco battendo la Solbiatese ai rigori nella finalissima di Viareggio. In quella rosa, con don Mario Saracino in panchina (che comprendeva, nel ruolo di portiere, anche Fulvio De Maio), Lambiase agiva da esterno offensivo.

E, sempre in quel ruolo, tra il 1969 e il 1976, ha collezionato 9 presenze in Prima Squadra con la Salernitana, non riuscendo però a trovare la via della rete in campionato. Discorso diverso per la Coppa Italia Semiprofessionisti (attuale Coppa Italia di Serie C). In questo torneo, Lambiase ha giocato 10 partite. Il suo momento di gloria avvenne il 24 agosto 1975, quando nella sfida di Coppa contro la Nocerina giocata al “Vestuti” realizzò una doppietta, purtroppo vanificata dall’altra doppietta siglata dal molosso Cassarino, che fissò il punteggio sul definitivo 2-2.

Appese le scarpette al chiodo nel 1976, intraprese la carriera di allenatore nelle scuole calcio e, soprattutto, di docente di educazione fisica al Liceo Scientifico “Francesco Severi” di Salerno. Si è anche distinto come opinionista tv parlando sempre (ovviamente) di Salernitana. Una figura importante che mancherà moltissimo a tutti i tifosi granata e appassionati di sport salernitani.

I funerali si terranno domani alle ore 16 presso la Chiesa “Cuore Immacolato di Maria” (meglio conosciuta come Madonna di Fatima) di Salerno.

Tagged