Mezzaroma sul blocco dei ripescaggi: Lega coesa e compatta, decisione che guarda al bene comune

news Salernitana

Il co-patron granata Mezzaroma ha nuovamente espresso il suo parere circa la querelle ripescaggi che ha investito la Lega di B in questa caldissima estate. Il proprietario del sodalizio granata ha confermato quanto aveva già espresso in sede di presentazione delle nuove maglie della Salernitana 2018-2019, sottolineando la coesione delle società della Lega cadetta. Qui di seguito le parole di Mezzaroma, tratte dal sito ufficiale della Salernitana:

“La riduzione dell’organico del prossimo campionato di B a 19 è figlia di una situazione particolare e si è resa necessaria per garantire la regolare partenza del campionato. La Lega si è mossa in questi mesi in maniera sempre coesa e coerente, attuando una riforma che a parole tutti negli anni precedenti reputavano necessaria ma che nessuno ha mai avuto la capacità di attuare. Ritengo comprensibili ma infondate le prese di posizione delle Società ricorrenti in quanto il passaggio a 19 squadre non intacca le loro possibilità di essere promosse il prossimo anno e di tentare nuovamente ciò che sul campo la scorsa stagione non è riuscito. Una decisione che guarda al bene comune, alla maggiore sostenibilità del sistema e che prescinde dagli interessi di parte.”