Morte Astori, rabbia Minala: “Le persone urlano nel minuto di silenzio. Rispetto!”

Published on: 13 marzo 2018

Filled Under: News

Views: 2469

Per la scorsa giornata di serie B, la FIGC aveva disposto un minuto di silenzio su tutti i campi in memoria di Davide Astori, 31enne capitano della Fiorentina deceduto in albergo a Udine il 4 marzo. Il momento di raccoglimento è stato osservato anche nel pre-gara del derby Salernitana-Avellino domenica scorsa, ma da diversi settori dello stadio sono piovuti insulti nei confronti della società di via Allende e dei “cugini” biancoverdi, presenti in 2000 al “Principe degli stadi”. Joseph Minala, colpito recentemente dalla perdita del padre, è rimasto alquanto disgustato dal comportamento dei tifosi e stamattina ha voluto dire la sua su Instagram: “Il minuto di silenzio deve essere rispettato da tutti in memoria delle persone decedute. Dispiace che ci sono ancora persone che in quel momento si prendono la scena con delle provocazioni, urla, grida ecc… Rispettiamo la memoria dei morti!”.

 

Articolo a cura di Elio Barrella

Comments are closed.