Musso-Esposito: due acquisti in… transito. Popolo granata in attesa dei “colpi grossi”

news Salernitana

A poco più di tre giorni dall’apertura della sessione estiva di calciomercato, la Salernitana ha provveduto ad ingaggiare il difensore ex Siena, Esposito e l’attaccante Musso  (classe 1999) svincolatosi dal Trapani dopo le 24 presenze (condite da 9 goal all’attivo) nel Troina, formazione di quarta serie. Operazioni di “contorno” che hanno ad oggetto giocatori di passaggio nel ritiro di San Gregorio Magno. A tal proposito, il tecnico Ventura che, stamane, ha fatto visita al centro sportivo Mar Rosy ed Ultimo Minuto, non ha avuto modo di monitorare la sede di San Gregorio Magno per un summit di calciomercato con la proprietà. In tal senso, il giocatore pronto a dire di sì al sodalizio granata è Marco Firenze (mezz’ala di qualità), legato fino al 2020 al Crotone. A giorni la Salernitana dovrebbe annunciare l’ingaggio dell’ormai ex pitagorico. Sulle corsie esterne si segue Alessio Cerci che chiede un biennale a circa 500 mila euro a stagione. La richiesta esosa proviene da un calciatore “sponsorizzato” da Ventura quale mentore dell’ex ala del Torino, un pò come accaduto con il binomio Rosina-Sannino (tutt’altro che positivo). La piazza attende fiduciosa che la squadra venga allestita – il più possibile in conformità ai desiderata del tecnico – per il ritiro estivo a cui mancano poco più di 10 giorni. In attesa delle operazioni minori, si attendono, insomma, i “colpi grossi” del club.