Nazionali granata, gioia per Radunovic e Rossi. Sconfitta per la Lituania di Adamonis

Published on: 14 novembre 2017

Filled Under: News

Views: 486

Tags: , , , , , , , , ,

Conclusa la finesta FIFA di Novembre anche per i tre nazionali granata che raccolgono minutaggio (tutti e tre, infatti, hanno giocato titolari), gioie ed anche qualche amarezza. Rientreranno domani alla base per preparare la sfida con la Cremonese.

Alle 12 italiane era impegnato in Armenia, con la Serbia Under-21, Boris Radunovic. L’estremo difensore è un punto fermo della compagine balcanica. Nel 2017, infatti, è sempre stato titolare e non ha subito reti nel successo odierno per 1-0 delle Aquile Bianche che comandano in maniera perentoria il gruppo 7 con ben cinque punti di vantaggio sulla Russia.

Alle 15, a Lignano Sabbiadoro, l’Italia Under-20 ha ospitato l’Olanda nella gara valida per il Torneo delle 8 Nazioni. Alessandro Rossi, dopo la buona prova con la Germania, è stato confermato nuovamente titolare al centro dell’attacco azzurro. La sua partita è stata generosa, ha servito una buona palla ad Edera che non si è ripetuto dopo la doppietta in terra teutonica. Al 36′ ha avuto una ghiotta occasione per portare in vantaggio i suoi, ma l’attaccante laziale ha sbagliato i tempi e i modi della conclusione. La difesa olandese lo ha comunque controllato spesso anche in maniera rude, al punto che sul finire del primo tempo l’attaccante granata si è toccato spesso la schiena. La sua gara termina al minuto 75, con gli azzurri che mantengono nel concitato finale il vantaggio, trovato in virtù della rete di Pessina al 41′, anche grazie alle parate di Zaccagno. In campo anche Panico e Dalmonte del Cesena. Bella prestazione di Castrovilli, interessante centrocampista in forza alla Cremonese (proprietà Fiorentina), prossimo avversario della Salernitana che, tuttavia, è uscito nel finale di gara per problemi fisici.

Infine, Georgia amara per Marius Adamonis che, dopo l’esordio di venerdì, è stato confermato titolare nella gara valida per la qualificazione all’Europeo del 2019. Situazione critica per la compagine in giallorossoverde, dato l’ultimo posto in classifica. Con la sconfitta per 1-0 determinata dall’autorete di Sadauskas, infatti, la Lituania è stata scavalcata dalla Georgia ed ora occupa l’ultima piazza in compagnia della Finlandia.

Articolo a cura di Mario Ruggiero.

Comments are closed.