#PesSal, le pagelle dei granata. Lopez, D. Anderson e Jallow che disastro!

Salernitana

Altra sconfitta, probabilmente questa volta decisiva per la permanenza nel torneo per la Salernitana, costretta a sperare nel Coni che potrebbe nei prossimi giorni restituire un punto al Foggia e condannare i granata alla C. Le pagelle:

MICAI: incolpevole sui gol. Salva su Mancuso. L’unica sufficienza. VOTO 6

LOPEZ: un disastro nel primo tempo. La sua corsia è una prateria per gli avversari. Un mezzo disastro anche nel secondo tempo. Ed ha ancora un anno di contratto. Complimenti a Fabiani per l’acquisto VOTO  4

MIGLIORINI: un muro di gomma sino alla seconda rete del Pescara dove è completamente assente. VOTO 5

MANTOVANI: bravo nelle chiusure in anticipo , suo punto forte. Crolla nel marasma finale VOTO 5.5

CASASOLA: spinge sulla fascia ed invita al gol Jallow che cicca la sfera. In ritardo sul primo gol di Bettella. VOTO 5.5

DI TACCHIO: recupera tantissimi palloni. Prova anche a giostrare in regia ma con poco costrutto VOTO 5.5

ODJER: zero qualità, poca sostanza in mezzo al campo. Ritarda sempre l’azione VOTO 5

A. ANDERSON: era in campo? Non si è praticamente mai visto VOTO 4.5

D. ANDERSON: irritante, ancora una volta. Sbaglia un gol dinanzi a Fiorillo nel primo tempo. Scarso mordente, zero affondi. VOTO 4

JALLOW: il liscio solo dinanzi a Fiorillo è la migliore conferma del fallimento tecnico della società granata VOTO 4.5

DJURIC: lotta, gioca di sponda e prova a rendersi pericoloso. Ma i rifornimenti latitano VOTO 5.5

MENICHINI: ha provato a metterla sul piano motivazionale. E per un tempo sembrava aver portatovi suoi frutti. Ma questa Salernitana è proprio spenta. Scarso l’apporto degli esterni offensivi alla fase d’attacco. VOTO 5.5