Primo tempo, Benevento-Salernitana 0-0. Granata con personalità sfiorano il gol con Gondo

Salernitana

Benevento e Salernitana nel lunch match della domenica, pronte  sfidarsi per agguantare i rispettivi obiettivi. La vittoria del campionato per gli stregoni, il raggiungimento dei play-off per i granata, magari partendo da una posizione privilegiata in griglia. La serata è freddina ma fa da contraltare un caloroso entusiasmo da parte dei rispettivi supporters. Oltre 3 mila quelli di sponda ospite, un mare di entusiasmo chiamato a sospingere i Ventura’ s. Più tranquilla la risposta dei padroni casa, consci che il match di stasera è soltanto una tappa di avvicinamento verso l’obiettivo serie A, praticamente già raggiunto. Nell’occasione, il trainer granata conferma il 3-5-2 con Aya che sostituisce Karo e Kiyine confermato a sinistra in luogo di Cicerelli. Tutto confermato in attacco con la coppia Gondo – Djuric.

Parte subito forte la Salernitana con Lombardi che sfiora il gol in sforbiciata dopo un uscita maldestra di Montipò.  Replica il Benevento con Coda in contropiede che obbliga Micai all’uscita di pugni. E’ ancora la Salernitana con Gondo a rendersi pericolosa, ma l’attaccante granata sparacchia fuori da buona posizione. Ospiti con grande personalità. Un contrasto di gioco toglie dalla mischia Kragl, al suo posto Insigne. Salernitana che orchestra brillantemente il gioco e con il Benevento che sembra soffrirne il palleggio. E’ ancora Gondo a rendersi minaccioso dinanzi a Montipò, ma la sua conclusione termina a lato.

Benevento: Montipò, Letizia, Caldirola, Kragl ( Insigne R 18°), Coda, Sau, Viola, Schiattarella, Volta, Hetemaj, Maggio. All: Inzaghi

Salernitana: Micai, Aya, Migliorini, Jaroszins ki, Kiyine, Lombardi, Dzickez, Maistro, Apkà, Djuric, Gondo. All: Ventura

Ammoniti: Jaroszinski, Maistro, Maggio, Kiyine, Caldirola, Viola