Primo tempo, Salernitana-Verona 0-0. Che chance per Odjer! Splendido Micai in respinta

Salernitana

Finalmente è giunta! La partita tanto attesa tra Salernitana e Verona, la cosiddetta prova del nove per gli uomini di Colantuono chiamati a riscattare il mezzo passo falso contro l’Ascoli, e soprattutto ad entusiasmare una piazza in attesa di  una rivincita sporti da sette oltre anni. Tante, infatti, le stagioni trascorse da quella sfortunata finale play off di serie C che valse agli scaligeri l’accesso al torneo cadetto a discapito proprio dei granata. Salernitana che si ripresenta con l’ennesima variazione tattica, ovvero si ritorna all’antico con il 3-5-2 rilanciato in luogo di un poco convincente 4-3-1-2 proposto contro l’Ascoli. Variano anche gli interpreti, in particolare sulle corsie esterne con Casasola e Vitale “quinti” del centrocampo ed Odjer chiamato a sostituire uno stanco Akpà. In attacco tutto affidato alla verve di Jallow con Djuric a far legna. Sorpresa Grosso nel Verona. L’ex tecnico del Bari tiene in panchina Pazzini puntando sul giovanissimo Tupta con Matos e Cissè a supporto sugli esterni.

Pronti via ed Odjer ha la grande chance di portare in vantaggio la Salernitana. Cross dalla sinistra di Vitale, il ghanese aggancia male e solo dinanzi a Silvestri sparacchia fuori.Squadra che parte con un piglio decisamente diverso rispetto a martedì scorso. Aggressiva e con costante ricerca del fraseggio, la Salernitana prova a rendersi pericolosa partendo dalle retrovia e cercando di non sprecare  mai un pallone. Da un errore in appoggio di Djuric nasce una ripartenza degli scaligeri che porta Matos a calciare dinanzi a Micai. Splendida la respinta del portiere granata. Match equilibrato, è ancora Odjer, il più pericoloso dei granata, a sfiorare il vantaggio con una conclusione dai 30 metri che si spegne non lontano dalla porta avversaria. Un cross sbilenco di Crescenzi diventa un pericoloso tiro cross su cui Micai è ancora una volta attento e respinge in angolo.

 

SALERNITANA (3-5-2): Micai; Mantovani, Schiavi, Gigliotti; Casasola, Castiglia, Di Tacchio, Odjer, Vitale; Jallow, Djuric. A disp. Vannucchi, Russo, Migliorini, Pucino, Palumbo, Mazzarani,, Akpa Akpro, Bellomo, Bocalon, Orlando, Vuletich, A.Anderson. All: Stefano Colantuono

HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri; Crescenzi, Caracciolo, Marrone, Balkovec; Dawidowicz, Colombatto, Henderson; Matos, Tupta, Cissé. A disp. Tozzo, Empereur, Eguelfi, Kumbulla, Gustafson, Calvano, Zaccagni, Lee, Laribi, Ragusa, Pazzini. All: Fabio Grosso

ammoniti: Colombatto,