Quel filo granata del 22 giugno…

Salernitana

Chiamatele coincidenze, chiamatele circostanze, chiamatele frutto di eventi casuali. Ma certo non può passare inosservata la curiosità nel collegamento tra alcuni eventi che coinvolgono direttamente o indirettamente la Salernitana e che sono avvenuti il 22 giugno.

Ieri, 22 giugno 2020, come purtroppo sappiamo ci ha lasciato Pierino Prati, che contribuì a far ottenere alla Salernitana la promozione in B nel 1966. E certo fa pensare che la scomparsa di Pierino la Peste sia avvenuta in una data, il 22 giugno, che è di profonda importanza nella storia della Salernitana.

Il 22 giugno 1947, battendo il Palermo per 2-0 all’allora Comunale di via Nizza, la Salernitana del Presidente Domenico Mattioli e del tecnico Gipo Viani, centrava la sua prima storica promozione in Serie A.

Il 22 giugno 1994, la Salernitana del patron Pasquale Casillo e del tecnico Delio Rossi, tornava in Serie B dopo tre anni d’assenza, battendo nettamente la Juve Stabia per 3-0 nella finale playoff del “San Paolo” di Napoli.

Tre “22 giugno” diversi, tre promozioni della Salernitana legate da un invisibile ma persistente filo granata della storia.

Tagged