Rallo (Tp24.it) a SG: “Trapani con novità di uomini e modulo. Salernitana in cerca di riscatto dopo il derby”

news

A due giorni dalla sfida del “Provinciale ” di Erice tra Trapani e Salernitana, chiediamo lumi all’ambiente siciliano al collega Claudio Rallo della testata giornalistica Tp24.it.

Ciao Claudio. Allora, canonica domanda iniziale. Che Trapani si vedrà in campo domenica sera?
Ciao. Sicuramente sarà un Trapani che presenterà novità sostanziali nell’undici titolare. Mi aspetto anche un nuovo spartito tattico, con il passaggio al 3-5-2.

A proposito di spartito tattico, la posizione del tecnico dei siciliani Baldini non è molto solida. La sfida contro la Salernitana potrebbe essere già decisiva in tal senso?
Non è decisiva ma solo per il semplice fatto che vi è a stretto giro di posta il turno infrasettimanale con la Cremonese. Sono entrambe sfide interne e senz’ombra di dubbio Baldini si gioca molto della sua permanenza a Trapani in questi 180 minuti.

Quanto e come hanno influito le vicissitudini societarie del Trapani sull’andamento della squadra?
Sono del parere che dietro una grande squadra vi debba sempre essere una società forte così come ritengo che quando vi sono difficoltà societarie, questo fattore un po’ si ripercuote in campo. Anche se sarebbe riduttivo considerare le vicissitudini della società come uniche responsabili del cattivo avvio in campionato del Trapani. Penso vadano messi in conto anche lo scotto da pagare al salto di categoria e ai nuovi innesti in rosa che ancora devono adattarsi al contesto.

Tre sconfitte nelle prime tre giornate per il Trapani. Tutte “meritate” oppure i siciliani meritavano qualcosina in più?
No, assolutamente. Le tre sconfitte sono tutte figlie delle non certo brillanti prestazioni che il Trapani ha offerto in queste prime tre giornate. Forse l’unico rammarico riguarda la partita con il Venezia, dove si poteva far quel qualcosa in più per riuscire a portare a casa quantomeno un punto.

Che Salernitana è attesa a Trapani?
Attendiamo una Salernitana che, dopo le due belle vittorie con Pescara e Cosenza, è in cerca di riscatto dopo la sconfitta nel derby col Benevento. Il Trapani invece vorrà sbloccarsi dallo 0 in classifica. Sarà quindi una partita agguerrita.

Quali saranno gli uomini che potrebbero decidere la partita da una parte e dall’altra?
In casa Trapani, ti direi Pettinari. Se avesse giocato, avrei detto Jallow per la Salernitana. Considerata la sua probabile assenza, allora affermo Giannetti.

Trapani è un campo “maledetto” per la Salernitana, dato che i granata non hanno mai sbancato il “Provinciale” di Erice sfidando il Trapani (nell’1989/1990 la Salernitana di Ansaloni vinse sì a Trapani ma giocando contro il Palermo, ndr). Questo fattore statistico potrebbe essere di buon auspicio per il Trapani?
Mah, credo poco alle statistiche. Non penso possa essere di buon auspicio, poiché, volendo ribaltare il discorso, per la legge dei grandi numeri prima o poi la Salernitana potrebbe interrompere questa tradizione negativa.

 

 

 

Tagged