Sala stampa, Mezzaroma: “Salernitana terza in classifica? Così dicono, ma i cavalli si vedono all’arrivo…”

news

Il copatron della Salernitana Marco Mezzaroma si presenta certamente soddisfatto dopo la vittoria dei granata sui 3-1 per il Livorno. Queste le sue principali dichiarazioni:

Sulla partita: “La temevo perché affronti una di quelle squadre contro le quali puoi scivolare, invece ho visto una squadra determinata, che ha creato diverse occasioni, ben preparata dal Mister e dal suo staff. Mi ha colpito molto che la squadra quando vuole un obiettivo lo ottiene e sa come raggiungerlo. Quando vengo io la Salernitana vince? Vuol dire che dovete abituarmi a vedere molto la mia brutta faccia (ride, ndr)…

Sui singoli: “Vorrei fare una menzione particolare a Palumbo, che ha esordito oggi e ha avuto un ottimo impatto. Dimostrazione che la Salernitana è fatta di 22 titolari e questo fattore è importante per un campionato lungo. Bocalon? E’ voluto restare a Salerno e noi non abbiamo mai avuto dubbi su di lui, il Boca è il Boca. Certo, sta trovando anche stimoli da una concorrenza interna importante. Djuric? Quando è chiamato in causa fa un lavoro importante. Di Gennaro? Ha avuto un ottimo impatto sulla gara, sono contento della sua prestazione“.

Sulla posizione in classifica: “Salernitana terza? Così dicono… Quel che conta è che il lavoro sta dando i suoi frutti. Noi non ci poniamo alcun limite, ma come dico sempre dai tempi della D, i cavalli li si vedono all’arrivo“.

Sul futuro: “Questa è una squadra che se continua con questo spirito, può andare lontano“.

Sulla vertenza della B a 19-22: “C’è un ultimo step del Consiglio di Stato, anche se dal Consiglio Federale è emerso chiaramente che non ci sono più i tempi, a questo punto del campionato, di effettuare gli eventuali recuperi. Quindi, penso che si rimanga a 19“.

 

 

Tagged