Salernitana, Bernardini operato al tendine d’achille. Rischia di non vivere un ritiro da protagonista a Rivisondoli

Published on: 12 giugno 2018

Filled Under: News

Views: 416

Tags: , , ,

2018 stregato per Alessandro Bernardini. Il forte difensore originario di Domodossola si è operato al tendine d’Achille. Una soluzione concordata con la società, vagliata per mettere la parola fine ad un problema fisico mai del tutto superato.

Fresco di rinnovo del contratto fino al 2021, l’esperto centrale difensivo rischia seriamente di non vivere un ritiro da protagonista nonostante gli sforzi effettuati negli ultimi mesi per essere presente sin da subito al centro del progetto tattico di Stefano Colantuono. La sua situazione verrà monitorata costantemente. Nel frattempo, la società complice l’addio di Alessandro Tuia e il mancato riscatto (per ora) di Salvatore Monaco dal Perugia, ha in rosa tre centrali di ruolo (Mantovani, Schiavi e Casasola, anche se quest’ultimo è considerato da Colantuono più un terzino, ndr) e dunque non è escluso che prima del romitaggio estivo di Rivisondoli non venga effettuata un’operazione in entrata anche nel reparto difensivo.

Articolo a cura di Mario Ruggiero.

Comments are closed.