Salernitana Femminile, crollo interno contro il Molfetta: il tabellino del match

Salernitana Femminile 1970

Altra pausa e altro ritorno in campo, le granatine ricevono a Pontecagnano la Femminile Molfetta seconda in classifica per riscattare il ko contro la Dona Five Fasano. Mister Pannullo non ha a disposizione Antonia Giugliano per un brutto infortunio al ginocchio. Inizio sprint delle granatine, Iannaccone spara alto col destro dal limite. Le ospiti sfiorano il gol con uno schema su piazzato. Gol che arriva qualche secondo dopo, con un preciso lob di Mezzatesta che batte Ribeiro in uscita. Castro al 3’ impegna ancora il portiere di casa dalla distanza. Al 6’ è Patri Jornet a mettere paura a Ribeiro. Un minuto dopo la numero 27 ospite va via sulla sinistra e col Mancino sigla il raddoppio. La Salernitana si fa viva dalle parti di Liuzzo ancora con Iannaccone, la sua puntata di destro però è centrale. Al 12’ Lisanti centra il palo da posizione defilata col destro. Dicorato poco dopo sigla il tris con un tiro fulminante nell’angolino basso. Sfiorano il gol le padroni di casa al 17’ con Enrica Giugliano che in transizione calcia a lato davanti al portiere pugliese. A due minuti dal termine della prima frazione Patri Jornet firma il poker e la sua personale doppietta con una potente puntata di destro.

Iannaccone prova a scuotere le compagne, ad inizio secondo tempo, impegnando Liuzzo. Al 3’ minuto Lisanti spara addosso al portiere in transizione. La fortuna non assiste le granatine, al 7’ Giugliano devia involontariamente nella propria porta un cross in mezzo di Dicorato. Al 10’ la stessa Giugliano prova a riscattarsi, ma in velocità calcia fuori. Le pugliesi continuano a spingere sull’acceleratore in cerca del sesto gol. Al 13’ arriva il rosso a Martone per un salvataggio di mano sulla linea, Barile realizza il penalty susseguente. Passano sessanta secondi e Molfetta dilaga con Mezzatesta, doppietta e 0-7. Al 16’ le pugliesi segnano ancora con Monaco che realizza di piatto destro. Al 18’ Iannaccone deve lasciare il campo per un brutto colpo al gomito destro. A cinquanta secondi dalla fine è Avagliano a fallire il gol della bandiera a porta sguarnita, su bel servizio di Lisanti. La Salernitana incassa la seconda sconfitta consecutiva e resta a quota 12, la Femminile Molfetta sale a 39, agganciando in testa momentaneamente la Dona Five Fasano. Il pubblico nel finale non si smentisce: applausi scroscianti per le granatine, dopo un sostegno costante per tutti i quaranta minuti.

TABELLINO
SALERNITANA FEMMINILE – Femminile Molfetta 0-8 (0-4 pt)
Marcatrici: 2’ e 14’ st Mezzatesta (M), 7’ e 18’ Patri Jornet (M), 12’ Dicorato, 7’ st Giugliano E. (aut, M), 13’ st Barile (M), 16’ Monaco (M)
SALERNITANA FEMMINILE: Ribeiro, Iannaccone, Lisanti (C), Giugliano E., Castagnozzi, Avagliano, Fierro, Martone, Vitolo, Palumbo, Di Bello, Cozzolino. All: Pannullo
Femminile Molfetta: Liuzzo, Mezzatesta, Patri Jornet, Castro, Barile, Dicorato, Fati, Sciannamea, Daiana, Mazzuoccolo, Monaco, Pedace. All: Iessi
Arbitri: Crocifoglio di Napoli, Califano di Nocera Inferiore. Crono: De Simone di Torre Annunziata
Ammonite: Giugliano E. (S), Fati (M)
Espulse: Martone (S)

Tagged